CITTADINANZA ITALIANA IN TEMPI RECORD!

Un gruppo di cittadini americani festeggia la cittadinanza italiana dopo meno di un anno

Nell’estate del 2022 un cittadino americano si è rivolto al nostro studio con il seguente quesito: è possibile per me ed i miei familiari ottenere la cittadinanza italiana per diritto di sangue, in quanto discendenti di cittadina italiana nata alla fine del 1800?

La risposta è sì, sebbene occorra premettere che il caso prospettatoci presentava alcune particolarità.

La linea di discendenza derivava da una cittadina italiana che la poteva trasmettere in data antecedente al 1948, in quanto deceduta anzitempo. La data del primo gennaio 1948 è molto importante, perché in tale giorno è entrata in vigore la nostra Costituzione, che sanciva il diritto di uguaglianza tra uomo e donna (e dunque anche il diritto di trasmettere la cittadinanza per via materna, diritto da vietato dalla legge sulla cittadinanza del 1912).

Tuttavia, tale principio opera solo successivamente all’entrata in vigore della Costituzione, e non prima. Pertanto, è stato necessario rivolgersi al Giudice italiano, predisponendo un ricorso che articolasse in punto di diritto questa pretesa e che dimostrasse la non interrotta linea di discendenza dalla lontana ava italiana.

Tramite i documenti ottenuti dalle autorità consolari italiane e americane, abbiamo ricostruito l’albero genealogico di questa famiglia e ottenuto i documenti che dimostravano la non rinuncia di alcun richiedente della cittadinanza italiana.

Il ricorso è stato depositato nell’ottobre 2022 e nel giugno del 2023 il Tribunale adito accoglieva in toto le nostre richieste. In meno di un anno, dichiarando italiani ben sei cittadini americani.

Benvenuti in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come possiamo aiutarti?