ProgettI ANNI 2024/25

#PRIMAIDIRITTI  #GIOVANIDIRITTIPERILFUTURO

anno 2024/2025

in collaborazione con:

La materia dei diritti, dello studio e della loro difesa deve rappresentare la priorità all’interno di un’Europa moderna e di un mondo globalizzato ove ancora oggi esistono grandi diseguaglianze sociali.

Ormai da molti anni abbiamo iniziato una fattiva collaborazione con il Programma Erasmus+ (gestito dalla Commissione europea, DG Istruzione e Cultura) ospitando giovani laureati in  legge da tutta Europa, a cui diamo la possibilità di approfondire le materia giuridiche legate al diritto penale, ai diritti umani, alla cittadinanza ed al diritto dell’immigrazione, ma soprattutto di essere protagonisti nell’elaborazione di iniziative volte al miglioramento delle condizioni delle persone vulnerabili.

È questo il progetto #primaidiritti, elaborato e condotto dal nostro Studio Professionale.

Pubblicazioni, approfondimenti, studio di importanti casi giudiziari e miglioramento delle condizioni della fruizione e difesa dei diritti nel mondo globale rappresentano il piano di azione del progetto.

I tirocinanti verranno coinvolti anche in attività legate al mondo del processo dinanzi la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo.

L’idea di realizzare un approfondimento sui diritti fondamentali in Europa e il relativo processo simulato (Human Rights Moot Court Competition) dinanzi la CEDU, nasce dalla consapevolezza, per noi studiosi ed operatori del diritto, che esso costituisce un elemento imprescindibile nella formazione non già degli studenti, ma dei futuri cittadini.

 

Julia Sobocińska

Sono venuta a conoscenza del tirocinio attraverso l’ufficio di cooperazione internazionale dell’Università di Varsavia. Grazie alla risposta veloce dell’Avvocato Ferrante, potevo organizzare tutte le pratiche per il viaggio con anticipo.

Lavorare nello studio legale Fassari-Ragazzi-Ferrante è un’esperienza molto interessante. Durante il mio tirocinio ho già lavorato su casi di diritto penale e dell’immigrazione. Ho anche l’opportunità di partecipare a diverse udienze e di familiarizzare così con le procedure penali, civili e amministrative in Italia.

Lavorare con l’avvocato Ferrante mi permette di conoscereil lavoro nel campo giuridico. Inoltre, ho l’opportunità di partecipare all’assistenza legale nella comunità di Sant’Egidio e di conoscere le storie degli immigrati che sono venuti in Italia sperando in una vita migliore.

Grazie a questa esperienza, sto sviluppando non solo la mia conoscenza del diritto, ma anche quella della lingua italiana. Sono sicura che l’esperienza acquisita nello studio legale mi aiuterà nella mia carriera successiva.

Posso consigliare vivamente un tirocinio con l’Avvocato Ferrante, soprattutto a chi è interessato ai diritti umani e al diritto penale. È una fantastica esperienza per chi vuole iniziare a lavorare nel campo della legge.

Ho conosciuto l’Avvocato Massimo Ferrante ed il suo Studio grazie ad un’altra partecipante del progetto Erasmus proveniente dalla Polonia.

Al lavoro mi sono trovata benissimo, circondata sempre da persone gentili e professionali, esperti ciascuno nei loro campi, sempre con il sorriso e pronti a darmi una mano o un consiglio.

Durante il periodo di tirocinio ho avuto la possibilità di poter affrontare materie interessanti come penale, immigrazione e diritti umani, svolgendo anche lavoro di udienza e scritture.

Ho seguito casi anche di importanza mediatica internazionale.

Il tirocinio ha superato le mie aspettative, ho imparato tantissimo e le competenze acquisite mi hanno permesso di intraprendere un cammino importante nel campo dell’immigrazione e di trovare lavoro in questo settore.

Sarei felice di poter ripetere l’esperienza a Catania altre 1000 volte, se solo fosse possibile.

Consiglio il tirocinio da Massimo a tutti i giovani appassionati del diritto.

È stato un grande piacere lavorare insieme e poter imparare da lui e dalle sue esperienze.

Joanna adamowicz

Antonia Cantoni

Tra aprile e giugno ho svolto un tirocinio universitario presso la Comunità Sant’Egidio di Catania, tra le varie attività svolte, ho lavorato presso lo sportello rivolto a persone migranti, che presta assistenza legale e aiuto su questioni legate a richiesta asilo, protezione internazionale, ricorsi in tribunale, informazioni rispetto a ricongiungimento familiare, cittadinanza e ricerca lavoro.

Ho avuto l’opportunità di proseguire il lavoro presso lo studio dell’avvocato Massimo Ferrante, con la stesura di ricorsi contro il negato riconoscimento della protezione internazionale, la preparazione in vista delle udienze, la stesura di report sui Paesi di origine dei ricorrenti e ricerche su temi quali i corridoi umanitari e le leggi che regolano l’audizione dei richiedenti asilo.

È stata un’opportunità per approfondire tematiche riguardanti l’immigrazione e i diritti umani, e svolgere ricerche in materia di diritto penale, affrontando temi nuovi. Lavorare con Massimo e il team dello studio è stato estremamente arricchente, sia da un punto di vista personale che professionale, sono stati disponibili nel rispondere a tutte le domande, fornire informazioni e nel reperire documenti e dati, oltre che sensibili nei bisogni e nell’adattamento degli orari. L’esperienza è stata profondamento interessante, è stata all’altezza delle aspettative se non oltre, rifarei il tirocinio a Catania e il lavoro presso lo studio legale e lo consiglierei come esperienza, in quanto costituisce un’occasione per aumentare conoscenze e competenze all’interno di un ambiente professionale e disponibile.